LIBERA LA FANTASIA

Condivido le parole del Comitato Genitori, che con questa lettera spiega le motivazioni che sostengono la bellissima iniziativa "Libera la Fantasia", a cui verrà dato spazio sul sito scolastico attraverso la pubblicazione delle lettere e dei bambini che frequentano le nostre classi, di ogni ordine di scuola.

"In questo periodo di quarantena forzata e di chiusura della scuola è sano che venga lasciato ai bambini il tempo di annoiarsi; però, una volta avuto questo tempo, è importante anche stimolare la loro fantasia, ed è per questo”, su suggerimento di un gruppo di genitori, che è nata l’iniziativa “LIBERA LA FANTASIA".

Un’iniziativa che ha la presunzione di avere un duplice scopo: dare spazio alla voce dei bambini, pubblicando sul sito della scuola i loro disegni, componimenti, lavoretti fatti in questo periodo particolare e, contemporaneamente, dare un’iniezione di fiducia agli adulti.

Il  bello dei bambini è che sono “avanti” e riescono ad essere sempre positivi.

I loro occhi vanno oltre la psicosi e la paura, e la loro fantasia supera ogni “virus cattivo”.

Le loro creazioni saranno una pennellata di colore e riusciranno a mostrare a noi adulti che “tutto andrà bene”!"

 

                       

                    Disegno di Andrea Boate                                                                          Disegno di Emy Amato    

 

             

                      Disegno di Andrea Colicchia                                             Disegni e lavoretto di Andrea Lo Monaco                                                     

 

                               

                 Disegno di Laura Cereda                                                                            Disegno di Matteo

 

                     

                       Disegno di Melissa Tozzo                                                    Disegno di Nicolò Faraone

 

          

                 Disegni di rebecca Di Salvo                                                                      Disegno di Sara Vergalito

 

I disegni raccolti durante le scorse settimane possono essere rivisti qui: